tensostrutture-fullsreen

Le Tensostrutture sono strutture realizzate con materiali mantenuti nella loro posizione grazie alla tensione. Comprendono impalcati, strutture a trazione, strutture autoportanti e coperture (la maggior parte di volte temporanee).

Le parole chiave quando si parla di una tensostruttura industriale sono resistenza e flessibilità; lo scopo di un progetto, anche di tensostrutture di grandi dimensioni, è infatti realizzare un prodotto solido ma che si adatti al contesto richiesto.

Le tensostrutture industriali hanno il pregio di poter essere realizzate in maniera fissa o temporanea senza rinunciare alla praticità, permettendo di adattarsi ad ogni dimensione e di poter essere ampliate o ridotte in qualunque momento.

Una tensostruttura industriale può risultare molto utile per sistemare materiali e macchinari creando una copertura efficacie dalle intemperie e dal sole.
I materiali in cui vengono realizzati una tensostruttura industriale o un capannone in tensostruttura sono adattabili per natura; le strutture in metallo e le coperture che oggi vengono proposte possono vantare l’aiuto delle più recenti ricerche nel campo della chimica e della progettazione.

Materiali

La flessibilità è un’altra caratteristica imprescindibile delle tensostrutture industriali; i materiali e la particolare conformazione permette di realizzare senza alcun problema tensostrutture fisse, semifisse o temporanee , adattandosi alle necessità anche stagionali di ogni settore industriale o fieristico.
Un capannone in tensostruttura può essere realizzato in poco tempo qualora si abbia necessità di ampliare un’area di lavoro, proteggere un sito o estendere temporaneamente un capannone in muratura.

Applicazioni

Le applicazioni industriali per le tensostrutture di grandi dimensioni sono diverse: oltre all’ampliamento di un’area produttiva possono essere usate per creare ricoveri per i macchinari o gli attrezzi, realizzare un’area coperta di carico e scarico e per la protezione di materiali.

Velocità di realizzazione

Le applicazioni industriali per le tensostrutture di grandi dimensioni sono diverse: oltre all’ampliamento di un’area produttiva possono essere usate per creare ricoveri per i macchinari o gli attrezzi, realizzare un’area coperta di carico e scarico e per la protezione di materiali.

Prezzi

Il prezzo è un altro punto forte di questo tipo di coperture; materiali prefabbricati o strutture in muratura hanno infatti costi molto più elevati, oltre allo svantaggio di richiedere più tempo per la progettazione e la realizzazione, e di non essere facilmente removibili.

Applicazioni in ambito privato e industriale

Esiste poi un ampio settore privato in cui le tensostrutture possono essere impiegate: le loro applicazioni vanno dalla realizzazione di gazebo alla copertura di parcheggi, fino all’ampliamento di aree coperte esterne.

I vantaggi delle tensostrutture possono essere così sintetizzati:

  • velocità di realizzazione
  • resistenza
  • possibilità di modificarne l’estetica
  • possibilità di essere ampliate o rimosse
  • adattabilità a strutture preesistenti
  • materiali innovativi

Non sono strutture che hanno una stabilità precaria ovviamente, ma solamente una diversa tecnica di ancoraggio.

Gli ultimi decenni hanno portato delle innovazioni straordinarie, all’interno del comparto industriale e della logistica e anche all’interno di questa nuova tipologia di edifici: le tensostrutture.

Esse sono considerate delle vere e proprie opere visive: attraverso le loro forme armoniose e alla capacità di adattarsi a svariati impieghi, queste strutture hanno ispirato moltissimi artisti, che se ne sono avvalsi per dare una forma concreta alla propria idea di “arte”.

La tensostruttura di tale genere sono spesso realizzati in tela: ciò consente alla struttura in metallo di bilanciare la tensione applicata dai teloni, donando una base solida e robusta, adatta a tutti i tipi di utilizzo. Al momento dell’installazione, perciò, dovrà essere calcolata in maniera precisa la giusta proporzione fra il peso della tensostruttura stessa, e quello della copertura in tessuto.